“Open City Platform rende disponibile per i Data Center di riferimento delle Pubbliche Amministrazioni una piattaforma di Cloud Computing che comprende e integra componenti allo stato dell’arte a livello mondiale degli strati IaaS, PaaS e SaaS, insieme a nuovi modelli organizzativi sostenibili nel tempo per le PA, che permettono di innovare, con nuovi processi e soluzioni tecnologiche, l’erogazione di servizi da parte delle Pubbliche Amministrazioni Locali (PAL) e Regionali a cittadini, imprese e altre amministrazioni pubbliche evitando allo stesso tempo il vendor lock in.
La piattaforma cloud di OCP è open source e include:
– una piattaforma del tipo Infrastructure as a Service–IaaS basata su Openstack, la soluzione cloud open source più diffusa nel mondo per la costruzione di Data Center cloud privati;
– una piattaforma del tipo Platform as a Service–PaaS, ottenuta dalla selezione e integrazione delle migliori e più largamente usate componenti open source;
– un insieme di servizi riutilizzabili specifici for l’eGov: questi includono un set iniziale di componenti riutilizzabili ottenuti dalle applicazioni di riferimento di OCP che riguardano tre ambiti di estrema rilevanza in ambito Smart Cities ed eGovernment, quali “Infomobilità e videosorveglianza”, “Smart Government, Territorio e Fiscalità” e “Salute”;
– un insieme di servizi federati di autenticazione, autorizzazione, gestione della privacy e Policy Enforcement completamente compatibili con SPID che realizzano un sistema nazionale di Single Sign On;
– disponibilità di un Application Store disegnato secondo le esigenze delle PA dove gli sviluppatori di applicazioni possono rendere disponibili i propri prodotti che poi possono essere acquisiti via gara da parte delle PA e attivati direttamente su infrastrutture cloud;
– disponibilità di un Open Data & Open Service Engine, che fornisce un supporto all’automazione della generazione dei dati in formato aperto, disponibili con gli appropriati metadati e rilasciati con licenze aperte;
– servizi per il monitoraggio integrato delle applicazioni e il supporto a sistemi di billing.”