Lo studio del 2007 “Street Artists in Europe” richiesto dal Comitato per la cultura e l’educazione del Parlamento europeo riferisce che l’arte di strada non è adeguatamente valorizzata, essendo considerata una forma di intrattenimento, o addirittura un problema di ordine pubblico, piuttosto che una forma d’arte. L’arte di strada, invece, merita di essere riconosciuta come una vocazione professionale, perfettamente integrata nell’industria dei media e funzionale allo sviluppo culturale e sociale della società e alla promozione del territorio. L’arte di strada gioca un ruolo importante nell’economia delle performance live e nella vitalità della cultura e del turismo a livello UE. Si pensi che vi sono oltre 600 festival di arte di strada in tutta Europa che, con oltre 100K partecipanti per ogni città, garantiscono un ritorno di 3-7 euro per ogni euro investito. Ma al di là dei numeri, l’arte di strada è un patrimonio che qualsiasi istituzione dovrebbe promuovere e valorizzare, perché questa avvicina alla cultura e all’arte in genere le persone che hanno meno occasione di frequentare i teatri o le sale da concerto, crea conoscenza, interesse e passione che possono invogliare anche a frequentare i luoghi più tradizionali della cultura e crea occasioni di lavoro.
Rollin’Art è una soluzione innovativa che, in osservanza dei Regolamenti dei diversi Comuni italiani, promuove la riscoperta di una figura, quella dell’artista di strada, in grado di impattare positivamente sull’ecosistema cittadino, sia a livello economico sia in termini di qualità della vita. Il servizio erogato permette all’artista di:
• promuovere la propria arte in una vetrina virtuale direttamente dal proprio dispositivo (pc, tablet, smartphone, etc.) attraverso l’inserimento di contenuti (biografia, video, foto, contenuti social, etc.);
• promuovere le proprie esibizioni live estemporanee tramite alert geolocalizzati;
• visualizzare i regolamenti in materia di “arte di strada”, le modalità per esibirsi su suolo pubblico e le informazioni utili delle città ospitanti. L’aggregazione delle esibizioni segnalate dagli artisti genera un calendario di eventi artistici e culturali che sarà funzionale alla promozione degli artisti e come guida-eventi a disposizione del cittadino e del turista.
Oltre che a disposizione dei “fruitori della città” per visualizzare un calendario di eventi “a cielo aperto” sempre aggiornato, Rollin’Art è a disposizione dei Comuni adottanti e di ogni organizzazione artistico- culturale per la promozione di eventi culturali ed artistici attraverso l’inserimento delle informazioni sull’evento (oggetto, data, luogo, etc.).