Il sistema WINECAP, attivo e operante con migliaia di applicazioni a partire dal 2010, è costituito da sonde e datalogger wireless con tecnologia radio WINECAP™ ad 868 MHz (portata in aria libera 300 mt.) potenza in antenna 10 mW.
I “datalogger on line” permettono di rilevare ogni tipo di misura (temperature, umidità, CO2, consumi elettrici, consumi termici, consumi gas, ecc) in modo wireless (durata batteria 5 anni). La sensoristica di precisione low cost (disponibili le “falangette” per qualunque sistema di acquisizione dati) con un’installazione veloce permette di acquisire il dato grezzo, integrabile in qualsiasi software di Energy Management attraverso protocolli standard e/o invio di file FTP e/o attraverso CS WEB SERVICES SOAP. Eventuali ripetitori radio sono alimentati a batteria (durata batteria 5 anni).
I datalogger wireless, acquisiscono le grandezze interessate e le inviano a intervalli programmati e/o ad evento al nodo coordinatore che provvede a memorizzarle.La tecnologia WSN (Wireless Sensor Network) di cui è dotato il sistema, crea una rete senza fili stabile e affidabile tra i sensori datalogger e il nodo concentratore/registratore. La rete WSN si configura in maniera completamente automatica selezionando i percorsi radio migliori per ciascun segnale e offre numerosi meccanismi di protezione che la rendono immune alle interferenze e alle intercettazioni; inoltre ciascun sensore memorizza al proprio interno ogni singola misura acquisita e tenta di inviarla al concentratore fino a quando non riceve conferma dell’avvenuta ricezione, in modo da garantire la continuità dei dati anche in caso di temporanea mancanza della copertura radio. La portata radio in campo aperto pari a 300 metri per tratta e la possibilità di inserire fino a 32 (massimo 16 in cascata) ripetitori di segnale (alimentati a batteria) rendono possibili monitoraggi distribuiti su di una superficie di circa 4 kmq senza la necessità di realizzare alcun collegamento elettrico. Ogni datalogger ha la possibilità di programmare due soglie di allarme che possono essere come preallarme ed allarme o ad intervallo.
L’accesso ai dati memorizzati nel nodo concentratore può avvenire localmente o in remoto attraverso modem GSM/GPRS interno oppure scheda LAN o WIFI. Opzionalmente il concentratore può inviare spontaneamente i dati acquisiti al centro servizi internet www.winecap.it dal quale sono consultabili ed esportabili esclusivamente dagli utenti abilitati. Il centro servizi internet centralizza in maniera efficiente la gestione dei monitoraggi e permette l’aggregazione e il confronto dei dati di più impianti contemporaneamente.
WINECAP garantisce la bontà e continuità di servizio attraverso tecniche quali Protezione FHSS, Modulazione GFSK, Controllo CRC16, Massimizzazione FEC, Ingegneria DATA WITHENING, Crittografia TEA. È integrabile con la maggior parte di sistemi terzi attraverso il protocollo standard MODBUS RTU oppure attraverso analogiche uscite 0-10V.
La soluzione WINECAP ha come ambito applicativo chiave la Pubblica Amministrazione. Viene infatti utilizzata dalle società di Gestione e Facility Management, aggiudicatarie dei bandi servizi integrati energia per la componente (richiesta nei capitolati tecnici) di monitoraggio dei gradi giorno e delle temperature contrattuali OPF e, negli ultimi bandi, anche per il monitoraggio di temperatura e umidità, consumi elettrici e consumi termici. La soluzione viene utilizzata anche da studi professionali e dalle ESCO (Energy Service Company) come strumentazione per servzi di audit e diagnosi energetica. Inoltre, per le sue funzionalità di monitoraggio strutturale, viene utilizzata dalle società che si occupano di monitoraggi strutturali e geotecnici.