In linea con la programmazione infrastrutturale europea, la nuova pianificazione della mobilità sostenibile e il concetto di condivisione (“sharing”) dei mezzi di trasporto, la soluzione BYE-POP intercetta il mercato crescente delle bici elettriche e della loro condivisione e ricarica. La caratteristica peculiare di tale struttura è di essere dotata di un elevato grado di modularità, di essere completamente smontabile e, essendo costituita da sistemi telescopici e di fissaggio ad incastro, di permettere facilmente la sua installazione (p.es. occasionale o stagionale). Inoltre, data la lunghezza dei suoi moduli (max 2,5 m), risulta facilmente trasportabile con un furgone di modeste dimensioni, oggi in dotazione in quasi tutte le amministrazioni pubbliche.
La soluzione BYE-POP integra diversi sistemi tecnologici: un impianto fotovoltaico telescopico; una base al cui interno è previsto l’accumulo energetico con litio gel in grado di immagazzinare l’energia prodotta o di stabilizzare quella in eccesso proveniente dalla rete; un certo numero di postazioni di ricarica delle batterie delle bici elettriche (6 ad induzione e 12 a ricarica da rete); 4 alloggi per il riutilizzo di batterie di auto elettriche per l’accumulo di energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico; sensori di trasmissione dati che permettono, attraverso segnali dati GPRS, Wi-Fi, Bluetooth, di comunicare tra i veicoli dotati di tale tecnologia e la postazione BYE-POP. Per il monitoraggio ambientale sono presenti sei sensori che consentono il rilevamento nell’atmosfera della presenza di NOx, CO2 e CO, PMx etc. Inoltre, essendo BYE-POP dotata sia di impianti di produzione di energia che di accumulo, può essere inserita in modo integrato e modulare in una moderna smart grid. La postazione, funge, oltreché da ripetitore per i sistemi ICT, anche da punto di rilevazione e trasmissione dati per la sicurezza ed il rilevamento del territorio, dal momento che è dotata di due videocamere con visione a 360° ad alta sensibilità. Il tutto è gestito da un software che ne controlla, anche da remoto, il regolare funzionamento. Alle estremità sono presenti due Tablet estraibili che permettono all’utenza di interfacciarsi con la stazione per le corrette operazioni di ricarica (pagamento, tempi di ricarica, etc.) o, a richiesta, forniscono una connessione internet e wi-fi ed ulteriori servizi. Il grande monitor centrale (glassdisplay, Hologram 3D-projection ready, oled trasparente touch sensitive), può essere utilizzato per replicare le informazioni riportate sui tablet o per pubblicità, intrattenimento, info turistiche etc. Il modello è integrato da un sistema di chiusura telescopica automatica, comandato da un sensore anemometrico, che in condizioni di vento eccessivo si attiva predisponendo la stazione in condizioni di sicurezza (posizione richiusa). L’insieme degli apparati integrati in BYE-POP assume valori olistici quando collocato in smart-grid. In particolare, BYE-POP ottimizza la gestione dei sistemi anche per quanto riguarda le fasi O&M Operation & Maintenance.

La soluzione BYE-POP attiva diversi ambiti tecnologici e applicativi, dai sistemi di telecomunicazione, Internet Of Things e sistemi M2M / M2I all’efficienza energetica e fonti rinnovabili, mobilità sostenibile, , smart grid, monitoraggio e sicurezza ambientale, rilevamento territoriale.