Lo stato di salute di un evento, qualsiasi esso sia, si misura attraverso l’interesse e la partecipazione del pubblico, che lo rende vivo e ne decreta il successo o l’insuccesso. Raccogliere informazioni che permettano di tracciare questo stato di salute permette di misurarne e aumentarne l’efficacia. Tenuto conto del suo ruolo centrale ai fini del successo o insuccesso di un evento, è importante considerare che oggi il pubblico vive, si esprime e comunica digitalmente: cerca informazioni sui siti, scandaglia gli store alla ricerca di app dedicate, si immerge nelle profondità dei social network alla ricerca di un evento a cui “è impossibile non partecipare”. L’app Festival è dedicata proprio a questo e costituisce uno strumento da dare in mano al pubblico attraverso il quale potrà scoprire ospiti, location, orari, salvare le proprie esibizioni preferite sulla propria agenda, e molto altro ancora.
Le funzionalità dell’app Festival sono:
– Calendario eventi: elenco e dettaglio di tutti gli eventi del festival, filtrabili per data e per categoria.
– Evento in evidenza: gli eventi principali possono essere messi in evidenza attraverso una personalizzazione grafica della cella e una differente gestione dei contenuti.
– Ospiti: ogni ospite (musicisti, scrittori, attori, registi, personalità importanti, influencer, opinion leader, ecc…) avrà la sua scheda dedicata, con la biografia, gli eventi a cui è correlato, ma soprattutto con la possibilità di inserire i suoi contatti (sito web, indirizzo e-mail, ma anche – e soprattutto – i suoi canali social: Youtube, Spotify, Instagram, Facebook, Twitter).
– Location: in questa sezione trovano spazio il dettaglio e la mappa delle location dove si esibiscono gli ospiti del festival e dei luoghi del festival (teatri, cinema, palazzetti, ma anche piazze, palchi, palazzetti).
– Sponsor: questa sezione è dedicata agli sponsor, suddivisi in main sponsor (vengono mostrati per primi e in una cella più grande), sponsor secondari e partner. I nomi delle categorie degli sponsor possono essere personalizzati dal cliente attraverso l’ambiente web di back office.
– News: ogni news è corredata da una o più immagini, un titolo, un sottotitolo e il testo della notizia. Gli sponsor possono inviare news sponsorizzate e avere così uno spazio alternativo attraverso il quale fare azioni di direct marketing e direct communication.
– Notifiche push: l’app permette invio di notifiche push quale strumento fondamentale per creare engagement e per mantenere vivo l’interesse del pubblico, per es comunicando che sta per iniziare un’esibizione oppure inviando curiosità e contenuti. Le notifiche possono essere “collegate” direttamente alle schede degli ospiti, agli eventi, alle location, alle news.
– Preferiti/agenda: l’utente autenticato (anche attraverso i social) può esprimere le proprie preferenze e crearsi così un’agenda personalizzata con tutti gli eventi di interesse, ordinati cronologicamente per data e ora di inizio.
– Pagine informative: ogni evento, così come ogni manifestazione, ha le proprie pagine informative, dal regolamento alle politiche di sicurezza, passando per le informazioni pratiche/utili (come l’accesso per persone con mobilità ridotta o il classico “Come arrivare”).